Alga Klamath: metabolismo e articolazioni al top

C’è chi la definisce la regina dei superfood, chi una panacea per i dolori alle articolazioni, chi ancora la ritiene un elisir di benessere.

Stiamo parlando dell’alga Klamath, una microalga “cugina” dell’alga spirulina e della clorella, in quanto anch’essa appartenente alla famiglia dei cianobatteri, cioè delle microalghe verdi-azzurrine. Ma quali sono le caratteristiche di questa alga e perché viene ritenuta tanto preziosa per il benessere? Scopriamolo insieme.

Alga Klamath

Più venduti N. 1
Klamath Bio - 180 compresse 500 mg
Klamath Bio - 180 compresse 500 mg
Questo super alimento viene raccolto esclusivamente allo stato naturale nel lago Klamath.; La micro-alga Klamath è naturale e selvaggia, e certificata Bio
46,20 EUR
Più venduti N. 2
Alga klamath
Alga klamath
Data limite di consumo: 9 mesi. Contenuto della confezione: 1 pezzo
40,70 EUR
Più venduti N. 3
KLAMATH RW MAX GOCCE - Offerta da 2 confezioni
KLAMATH RW MAX GOCCE - Offerta da 2 confezioni
Carenze nutrizionali; In caso di alimentazione irregolare e inadeguata; Processi degenerativi legati alla dieta e vita moderna
24,40 EUR

Un concentrato naturale di proteine e amminoacidi

L’alga Klamath viene chiamata così dall’omonimo lago Klamath, che si trova in Oregon, stato degli Usa. Una volta estratta dal lago, viene essiccata al sole, poi polverizzata e messa in commercio come integratore alimentare.

Si rivela un concentrato eccezionale di proteine, visto che in 100 grammi ne possiamo trovare dal 59 al 65%. Contiene inoltre tutti gli amminoacidi, sia quelli essenziali che quelli non essenziali, biodisponibili e che possono essere convertiti velocemente in proteine e vitamine. Queste caratteristiche la rendono l’integrazione perfetta per gli sportivi o per chi mira a tonificare la muscolatura. Se assunta costantemente aumenta poi il metabolismo basale, anche perché vanta un notevole potere saziante, dovuto alla fenilalanina.

Antinfiammatoria ed antiossidante contro le degenerazioni cellulari

Un’integrazione con alga Klamath garantisce all’organismo, oltre alla vitamina A e K, tutto lo spettro delle vitamine B, tra cui la preziosa vitamina B12, molto rara da trovare nei cibi (si trova infatti nel fegato bovino, nelle uova, e in alcune frattaglie) e carente perciò in coloro che prediligono un’alimentazione vegetariana o vegana.

Questo cianobatterio è inoltre ricco di acidi grassi polinsaturi Omega 3 ed Omega 6, utilissimi per prevenire la degenerazione cellulare in neoplasie e l’ossidazione delle stesse cellule a causa dei temibili radicali liberi.

Gli stessi acidi grassi proteggono anche dalle patologie degenerative, sia a carico del sistema cardiovascolare, sia del sistema neurovegetativo, oltre a rallentare l’invecchiamento cutaneo e del corpo. In particolare, quest’ultimo viene quasi “bloccato” dalla presenza di beta-carotene, polifenoli ed AFA- Ficocianine.

Protegge infine dalle infiammazioni, soprattutto da quelle che si verificano ai danni delle articolazioni. L’infiammazione viene spenta in quanto, come hanno appurato numerosi studi effettuati da equipe scientifiche in tutto il mondo, l’assunzione di alga Klamath determina una vera e propria migrazione dei linfociti-T (i killer delle cellule “modificate” da virus o neoplasie maligne) dal sangue verso organi specifici. Siamo sul 40% del totale, corrispondente a quasi 1 miliardo di linfociti. Conseguenza di ciò è la stimolazione della formazione di globuli rossi, anche grazie alle concentrazioni di vitamina B12 in essa contenute.

Come utilizzare l’alga Klamath e per quanto tempo

Sulla caratteristica dell’alga Klamath, così come dell’alga spirulina, di depurare l’organismo valgono le stesse argomentazioni scritte e sostenute per la Spirulina e la Clorella (vedi gli articoli che abbiamo dedicato). Stesso discorso per la possibile contaminazione da microcistine, che se presenti possono provocare danni epatici.

Ragion per cui raccomandiamo di utilizzare sempre integratori certificati dal ministero della Salute e prodotti in Italia o nei Paesi approvati per la coltivazione di cianobatteri, poiché sottoposti a maggiori controlli.

Come integratore si consiglia di assumerne circa 3 grammi al giorno, per almeno due o tre mesi, sia che si preferiscano le capsule che la polvere libera.

L’alga Klamath è una sostanza che non presenta effetti collaterali perché molto sicura. Tuttavia meglio usare cautela se si soffre di malattie autoimmuni, poiché il sistema immunitario viene molto sollecitato. Altra precauzione da usare riguarda la concomitante assunzione di farmaci immunosoppressori o anticoagulanti, per la presenza corposa di vitamina K.


Cucinare per alimentari bene

In cucina gli elettrodomestici fanno la differenza. In questo blog parliamo di cibo, delle proprietà di ogni alimento, suggeriamo alcune ricette e indichiamo gli elettrodomestici più utili

OffertaPiù venduti N. 1
Barazzoni Pentola a Pressione Modello Voilà Special Edition, ø22cm, capacità 5lt. Made in Italy, Acciaio Inox 18/10, Argento, 22 cm
Barazzoni Pentola a Pressione Modello Voilà Special Edition, ø22cm, capacità 5lt. Made in Italy, Acciaio Inox 18/10, Argento, 22 cm
Valvola di esercizio a 2 regolazioni, una di funzionamento e una di sfiato; Valvola di pressione bloccaleva, impedisce l'apertura accidentale del coperchio
54,90 EUR −14,91 EUR 39,99 EUR

Ultimo aggiornamento 2022-03-14 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Questo è un sito informativo creato con lo scopo di fare divulgazione e chiarezza sugli alimenti, le loro proprietà e benefici. Vengono proposti prodotti in affiliazione e riceviamo percentuali dagli acquisti idonei. Verifichiamo le fonti e i partner e speriamo che il  nostro lavoro sia stato utile per te.

Copyright © Tutti i Diritti riservati 2022 - Privacy Policy - Cookie Policy - Powered by Sofonisba