Tipi di alimentazione

Burro di karité per la bellezza di corpo e capelli: mai più senza!

Il burro di karité è un burro che si ricava dal frutto di un albero ritenuto quasi sacro in Africa e che può essere utilizzato nell’alimentazione. Puoi leggere a tal proposito l‘articolo che a questo prezioso frutto abbiamo dedicato nella categoria superfood). Ma non è solo questo. È anche un ingrediente indispensabile per la cura di corpo e capelli, per la bellezza ma anche per la salute della pelle e delle cellule dell’epidermide. Scopriamo perché è così importante e quali sono i suoi utilizzi.

Puro o raffinato, spicca per le sue virtù lenitive e ristrutturanti

Il burro di karité, dopo la lavorazione della polpa e dei noccioli, può essere reperito allo stato grezzo (una forma che però si può trovare solo in Africa), oppure puro, raffinato o ultra raffinato. Per l’uso cosmetico consigliamo di utilizzare quello puro, di colore giallo, o al limite quello raffinato, privato del colore e dell’odore caratteristici ma che conserva i suoi benefici. No invece al burro ultra raffinato, dal momento che subisce dei trattamenti chimici e perde tutte le sue virtù curative.

Esistono poi dei cosmetici che uniscono il burro di karitè ad altri oli vegetali. Spesso viene unito l’olio di mandorle, di cocco o di avocado, ma l’utilizzo del burro 100% puro garantisce risultati più immediati su certe problematiche.

La sua caratteristica principale è quella di essere un burro lenitivo e riparatore delle cellule dell’epidermide. Questo significa che può essere utilizzato su tutte le parti del corpo, in particolare quelle più secche, come gomiti, ginocchia, talloni. Strepitoso anche sui capelli, cuoio capelluto compreso. I suoi benefici si spiegano per il suo alto contenuto di vitamine. La vitamina E, che conosciamo come antiossidante, contro i radicali liberi e l’ossidazione cellulare, e vitamina A, riparatrice. È quindi perfetto per lenire un eczema, una dermatite, ma anche delle ustioni, delle scottature solari, o piccole bruciature.

Elasticizzante contro le smagliature e protettivo contro freddo intenso e raggi solari

Soprattutto dopo una dieta dimagrante molto drastica, o dopo una gravidanza, o ancora a causa di repentini aumenti di volume di alcune parti del corpo (è il caso del seno con l’allattamento), la pelle può risultare soggetta ad antiestetiche smagliature.

L’utilizzo costante del burro di karité sulle zone interessate ha dimostrato di essere molto efficace nella scomparsa delle smagliature rosa, o nuove. Riduce poi quelle bianche (più vecchie) ed elasticizza l’intera pelle del corpo. Ciò è dovuto alle sostanze insaponificabili di cui è ricco, che formano come una sorta di film protettivo. Gli insaponificabili rendono il burro di karité ottimo anche per schermarsi dalle intemperie. Applicato sulle mani quando fa molto freddo, ad esempio, diventa un rimedio efficacissimo contro le screpolature e gli arrossamenti. Vale anche per le labbra, per evitarne la desquamazione. E non parliamo solo di freddo e temperature rigide: questo vero e proprio prodigio della natura preserva la pelle al suo meglio anche sotto i raggi solari, e inquinamento, da cui ripara e protegge. In quest’ultimo caso a fare da filtro UV è l’acido cinnamico, dalle proprietà anche antinfiammatorie.

Ottimo antirughe per la pelle del viso

I mille utilizzi del burro di karité non finiscono qui. Lo si può infatti applicare anche sulla pelle del viso, in particolare sulle zone da rendere più elastiche e toniche. Diventa perciò un ottimo antirughe per il contorno occhi e labbra, per la riduzione e la prevenzione dei segni di espressione. Questo speciale superfood nutre infatti il derma in profondità, stimolando la produzione di collagene. Ed è fantastico anche come ingrediente principale per preparare una maschera nutriente e riparatrice per il viso. Basta procurarsi un cucchiaino di burro di karitè, da mescolare con un cucchiaio di miele di acacia e un cucchiaino di sale: si lascia in posa il composto sul viso per una ventina di minuti e poi si asporta il tutto con una velina intrisa di tonico lenitivo. Infine si risciacqua con acqua tiepida.

Eccezionale come rimedio ristrutturante per capelli e cuoio capelluto

L’utilizzo cosmetico del burro di karité è molto noto in Africa, dove le donne spalmano pelle e capelli di questa sostanza naturale. Ed in effetti sui capelli ha del prodigioso. Sia che lo si applichi solo sulle punte (al posto del gel o della cera chimica), sia che lo si estenda a tutte le lunghezze, le sue proprietà riparatrici sono note. Se si applica una noce di burro di karité sul cuoio capelluto nelle zone colpite da dermatite o forfora, si noterà un notevole miglioramento.

Sul fusto capillare agisce invece come una sorta di keratina vegetale, rinforzando il capello e rendendolo lucido e setoso. È perfetto per i capelli crespi e quelli ricci: non a caso è il prodotto preferito dalle donne africane per domare le loro chiome ribelli. Visto che però il burro di karité, a differenza dell’olio di cocco, non è facilmente risciacquabile (proprio perché crea un film protettivo), per eliminarlo dopo la sua azione non basta la sola acqua, ma conviene procedere con una doppia passata di shampoo.

Straordinario per unghie e cuticole, e dopo l’epilazione a cera

Un ultimo uso prezioso del burro di karité lo si può avere sulle unghie di mani e piedi, e sulle cuticole. Se applicato in minima quantità tutte le sere su tutte le unghie le rinforza e le lucida, ed in più ammorbidisce le cuticole. Il burro di karité si è rivelato inoltre un rimedio efficace contro l’onicomicosi, più di tanti preparati chimici in commercio. Infine, consigliamo il burro di karité dopo la ceretta: il suo potere lenitivo calma immediatamente l’infiammazione e ripristina l’equilibrio idro-lipidico dell’epidermide.


Cucinare per alimentari bene

In cucina gli elettrodomestici fanno la differenza. In questo blog parliamo di cibo, delle proprietà di ogni alimento, suggeriamo alcune ricette e indichiamo gli elettrodomestici più utili

Più venduti N. 1
Lagostina Irradial Control Lagoeasy'Up Pentola a Pressione, 5 L, Acciaio Inox 18/10, 22 cm
Pentola a pressione in acciaio inox 18/10 Irradial Control Lagoeasy'Up 22 cm, capienza 5 L
66,68 EUR

Farine e cereali

Impasti più leggeri e digeribili si ottengono con farine alternative al grano.

Farine alternative al frumento

Scopri di più

Più venduti N. 1 FOBUY Professionale a mano spremiagrumi spremiagrumi Leva di alta qualità (Nero)

Erbe e superfood

Un aiuto per il benessere del nostro corpo

Farine alternative al frumento

Scopri di più

Ultimo aggiornamento 2020-10-25 / Link di affiliazione / Immagini da Amazon Product Advertising API

Questo è un sito informativo creato con lo scopo di fare divulgazione e chiarezza sugli alimenti, le loro proprietà e benefici. Vengono proposti prodotti in affiliazione e riceviamo percentuali dagli acquisti idonei. Verifichiamo le fonti e i partner e speriamo che il  nostro lavoro sia stato utile per te.

Copyright © Tutti i Diritti riservati 2020 - Privacy Policy - Cookie Policy - Powered by Sofonisba